Translate

martedì 26 agosto 2014

Gun Shu Arte del Bastone


© CHINA WUSHU TEAM 2008
 Il Gùn è un bastone cinese che trova ampio utilizzo nelle arti marziali. In Cina, il gun è conosciuto come una delle quattro principali armi delle arti marziali, insieme al dao, al qiang e al jian. 
Il gun tradizionale è realizzato con il legno del ligustro cinese che ha la forma leggermente conica; la lavorazione prevede un periodo di invecchiamento sotto terra che contribuisce a rendere il bastone più flessibile e resistente. La lunghezza è determinata in base all'altezza del/la praticante: tipicamente deve andare da terra fino a circa l'altezza degli occhi.
Imparare l'arte del bastone significa muoversi in modo armonico e istintivo con uno strumento. Lo scopo di quest'arte non è il combattimento ma la "Maestria" intesa come flusso ininterrotto da un movimento all'altro che ci permette di realizzare una unione sottile con gli Elementi, a partire dal proprio Centro. 
E' un'ottimo esercizio per "lasciare da parte" la mente e scoprire le risorse già presenti nel nostro corpo, che comincerà a sciogliere nodi e vecchie abitudini fin dai primi movimenti di Fuoco e Acqua, per continuare lezione dopo lezione ad accrescere l'armonia, la coerenza e maturare l'intuizione per raggiungere la Spontaneità, intesa come libertà dalla Forma e realizzazione del Tao.
 Consiglio sempre di cercare il proprio bastone nel bosco, prendersi il tempo per ascoltare la propria "risonanza" con l'anima del legno che si è scelto: bambù, noce, nocciolo, acacia, abete, ciliegio...ognuno con durezze, elasticità e resistenze diverse.

Buona Pratica

Ana Cuenca

Nessun commento:

Posta un commento